SEPARATORE 405 C – SCREMATRICE

Home / / SEPARATORE 405 C – SCREMATRICE
Capacità: 4000–5000 Lt/ora
Volume tamburo: 10 lt.
Regime di rotazione del tamburo: 6300 rpm
Materiale Tamburo: DIN 1,4462 Duplex
Temperatura di funzionamento: 0–100 °C
Pressione in entrata: 1,5–2 bar
Uscita panna: 1- 2 bar
Uscita latte: 1- 2 bar
Frequenza: 50 Hz
Potenza installata: 7,5 Kw
Amperaggio raccomandato: 12 amp
Potenza pompa acqua: 0,775 Kw
Peso totale: 900 kg
Volume totale: 5 m3

Lo scopo della scrematrice PMS 505C / PMS 405C è di separare in continuo la panna dal latte. Le scrematrici Polat PMS 505C / PMS 405C, costruiti in un design modulare, possono essere facilmente adattate in base alle richieste del cliente.

I piattelli del tamburo delle scrematrici Polat hanno il sistema di pulizia automatica. I sedimenti accumulati all’interno del tamburo vengono scaricati con l’aiuto del tamburo in movimento, nei tempi stabiliti tramite il pannello di controllo. Il movimento del tamburo mobile è eseguito con acqua di funzionamento controllato dalle valvole solenoid. I tamburi sono realizzati acciaio inox duplex (DIN 1,4462) resistente alla corrosione, e grazie alla recente tecnologi, di notevole resistenza meccanica.

Il prodotto entra / esce nel / dal tamburo attraverso un sistema di tubo chiuso. I collegamenti di ingresso e uscita del separatore sono in conformità con le norme DIN 11851 o ISO 2037 standard. Tutte le parti a contatto con il prodotto sono interamente realizzati in acciaio inox. Le coperture superiori ed inferiori, che si trovano sul corpo in ghisa del tamburo, contenitore sedimenti e turbina sono completamente in acciaio inox e progettati per garantirne l’isolamento acustico.

Il motore ha una struttura in acciaio inox e un sistema di protezione termica.Il motore trifase viene fatto funzionare con l’inverter (controllo di velocità) che si trova sul pannello di controllo del motore. Tutti i controlli del separatore vengono eseguiti dal pannello di controllo con PLC. Il quadro elettrico è costruito in acciaio inossidabile.

La attuale velocità di rotazione del tamburo e il tempo rimanente per lo scarico vengono visualizzati sul pannello di controllo. Disponibilità di eventuale touch screen. Inoltre, manometri in acciaio inossidabile, che indicano la pressione di uscita del latte e panna e valvole in acciaio inox, che consentono la regolazione di questi valori di pressione.

La progettazione delle scrematrici PMS 505C / PMS 405C è stata realizzata in modo da essere adattata al sistema CIP. Tutte queste apparecchiature sono costruire in acciaio inossidabile e montati su una piattaforma.
Polat fornisce il servizio per l’installazione, il controllo, la formazione degli operatori e l’ottimizzazione della macchina a tutti i suoi clienti.

Principi operativi del tamburo

Il processo di separazione viene eseguito dal tamburo rotante. Il prodotto entra nel tamburo attraverso il tubo di alimentazione (1) posizionato nella parte superiore e sollecitato dal distributore (2). Il distributore è progettato per accelerare dolcemente senza maltrattare il prodotto. Questo procede in direzione del tamburo (3). La separazione della panna dal latte avviene nel tamburo. La panna procede in direzione del centro dei piattelli ed esce attraverso l’apposita uscita (9) per mezzo della turbina (6). Il latte si dirige verso l’esterno dei piattelli e raggiunge la turbina (7) sopra la parte alta del tamburo (4). Qui, il latte acquista velocità e lascia il tamburo tramite la sua apposita uscita (8). I sedimenti vengono raccolti nell’area apposita (10) per essere poi scaricati tramite la porta scarico solidi (11), la quale viene aperta quando il tamburo (5) viene abbassato grazie al sistema idraulico. ?